Ti racconta l'esperienza erasmus a Valencia: dove e cosa mangiare, dove dormire, feste e divertimento con foto, articoli e link...


Associazioni Erasmus Info Erasmus Cosa vedere Feste e Discoteche
Home Info Erasmus Modulistica
Modulistica PDF Stampa E-mail
AddThis Social Bookmark Button

I vari Moduli

Dopo aver firmato il contratto con l’Università per la mobilità studentesca, arrrivano altre carte da compilare.

  • IL LEARNING AGREEMENT: va compilato in due copie uguali, c’è scritto il piano di studi che si prevede di seguire nell’Università straniera. Si deve inserire il nome della materia, il codice, le ore di lezione, il numero di crediti. Deve essere firmato dallo studente,dal Coordinatore di Facoltà del Dipartimento, nonchè dalResponsabile del Dipartimento dell’Università ospitante.
  • IL FOGLIO CON I CAMBIAMENTI AL LEARNING AGREEMENT: vafirmato dalle stesse persone di cui sopra. Serve nel caso in cui lo studente si accorga di non poter più affrontare certi corsi che si erano previsti o nel caso se ne vogliano aggiungere o sostituiredegli altri.
  • LA RICHIESTA DI EQUIPOLLENZA: deve essere firmata dal professore il cui corso non verrà frequentato in italia, ma all’estero durante l’Erasmus. Dice che il prof è d’accordo a farti sostenere l’esame fuori Italia e che una volta tornato a casa, ti riconoscerà in toto o in parte i crediti che hai ottenuto in Erasmus. La stessa carta serve al rientro dall’Erasmus per l’omologazione, cioè far valere i propri esami erasmus come s fossero stati dati in Italia.
  • RICHIESTA DI PROLUNGAMENTO DI ERASMUS: è una dichiarazione dove lo studente dice di voler continuare a stare all’Estero e che egli sa benissimo che non è detto che gli verrà versata la borsa di studio per questi mesi supplementari, ma solo se avanzeranno dei soldi, a causa di borse non assegnate.

 

 

 

L’ATTESTAZIONE DI PARTENZA

Poco prima di partire1 o 2 giorni prima, bisogna farsi faredall’Ufficio Relazioni Internazionali della propria Università, un’attestazione di partenza.

In questo documento si dichiara che lo studente assegnatario di borsa è un Erasmus e che egli va nella tal Univeristà, per un tot preciso di mesi.

Quando si arriva nella sede dell’Università ospitante bisogna assolutamente farsi fare l’attestazione di soggiorno all’Ufficio Relazioni Internazionali.

Questa carta deve essere faxata al prioprio Ufficio Relazioni Internazionali perchè solo così parte ufficialmente il conteggio dei giorni per la borsa di studio.

Allo stesso modo, prima di ripartire dalla sede universitaria ospitanteper tornare alla propria università di origine bisogna rifarsi fare un timbro e questo segno vale ufficialmente per concludere la pratica della borsa.

 


Edit by Erasmus Party!. Sponsor by MOVIDA.CLICK